VERIFICA OTTICA E DIFETTOLOGICA DEL VETRO STRATIFICATO

La norma esaminata sopra è riferibile anche al vetro stratificato quando esso sia completamente intelaiato, ma se consideriamo per esempio un parapetto fatto con vetro stratificato, allora la norma alla quale fare riferimento non sarà più l’UNI TR 11404, ma la UNI EN 12543-5 e 12543-6.
I gradi di finitura del bordo sono regolati da UNI EN ISO 12543 parte 5; essa definisce:
 Scostamenti sullo spessore dell’intercalare;
 Tolleranze dimensionali e di ortogonalità;
 Limiti dei disallineamenti delle lastre componenti lo stratificato;
 Qualità e grado di finitura dei bordi.

Immagine

Immagine

Dal punto di vista delle caratteristiche ottiche e delle difettologie la UNI EN ISO 12150-6 definisce con chiarezza:
 Tipologia di difetti e loro criteri di ammissibilità;
 Metodo di osservazione del difetto.

1

1.png

Annunci