SCREENLINE – VETROCAMERA CON LA TENDA INTERNA

il

PER SAPERE QUALI SONO I VANTAGGI DELL’INSTALLAZIONE DELLE TENDE CON LA VENEZIANA INTERNA SCREENLINE, ABBIAMO TRATTATO L’ARGOMENTO QUI

ImmagineUn sistema alternativo per schermare le finestre dall’eccessivo irraggiamento solare, oltre che per proteggere la privacy degli ambienti interni, è rappresentato dall’utilizzo di tende che, anziché essere posizionate all’esterno dell’infisso, ne fanno proprio parte, in quanto inserite nel vetrocamera, l’intercapedine compresa tra due lastre di vetro.

Solitamente si tratta di:
 tende alla veneziana;
 tende plissè;
 tende a rullo.

Queste possono essere movimentate manualmente (a pomolo o a corda), automaticamente, quando funzionano mediante motore ad alimentazione elettrica o con moduli batteria. In ogni caso il funzionamento è dovuto all’accoppiamento di due comandi magnetici, uno posto all’esterno del vetro e uno all’interno, la cui durata è pressoché eterna, poiché la smagnetizzazione è stimata nell’ordine del 2% ogni 100 anni.

La tenda integrata all’interno di un vetrocamera è una tipologia largamente utilizzata negli uffici, ma è sempre più utilizzata anche nelle abitazioni private. In particolare è molto utile in quei casi in cui risulti difficile ricorrere a tipologie tradizionali di tende, per difficoltà legate alla loro corretta apertura (ad esempio per schermare le aperture degli abbaini nelle mansarde).

Immagine1

Casa Cristian Screenglass.png
   TIPOLOGIE DI TENDA E FUNZIONAMENTO
Sistema Pomolo/comando basso: Per orientare le lamelle, ruotare il pomolo a destra o a sinistra.
Sistema Corda: Per orientare le lamelle, tirare leggermente il lembo destro o sinistro della corda fino al raggiungimento dell’inclinazione desiderata; per sollevare o abbassare le lamelle o il tessuto, tirare il lembo destro o sinistro della corda.
Sistema Motori: Per orientare le lamelle della tenda, tenere premuto l’apposito pulsante fino al raggiungimento dell’inclinazione voluta. La bassa velocità di funzionamento iniziale permette un’accurata ricerca dell’inclinazione. Nel caso di utilizzo del doppio commutatore, la posizione rimane mantenuta per cui per effettuare l’orientamento, occorre passare velocemente da una posizione estrema alla posizione centrale del commutatore.

MANUTENZIONE
Finestra_ScreenglassIl prodotto non necessita di alcun tipo di manutenzione: tutta la schermatura è contenuta nel vetrocamera, protetto quindi dall’esposizione a polvere, sporco ed eventuali fenomeni esterni. Pulizia dei dispositivi esterni al vetrocamera (tendicorda, comando esterno, corda ecc.) da eseguirsi con detergenti non aggressivi.

 

CRITERI DI ACCETTABILITA’ DEI DIFETTI
Dimensioni e tolleranze
La tenda interna al vetrocamera prevede una distanza fra lamelle e canalina di almeno 3,5 mm per ogni lato; questo per consentire un libero movimento del sistema e permettere la dilatazioni termica delle lamelle in alluminio.
Orientamento incompleto delle lamelle
Durante la discesa della tenda veneziana, alcune lamelle posso rimanere incastrate tra i terileni e non orientarsi completamente. Le stesse lamelle si rimetteranno nella corretta posizione al successivo orientamento. Di seguito le quantità di lamelle che possono restare non orientate durante la discesa della tenda:

2
Angolo di chiusura lamelle
L’orientamento delle lamelle assicura la regolazione ed il controllo di luminosità dell’ambiente. Questa funzione è realizzata attraverso le scalette che con il loro movimento consentono l’orientamento delle lamelle.

Più precisamente:

Altezza tenda                       Tolleranza Angolo                           minimo di chiusura
Fino ad 1 m                                         5°                                                         55°
Maggiore di 1 m                                10°                                                        50°

3.png

Chiudere completamente le lamelle con il lato concavo rivolto all’interno
 Porsi ad una distanza di 2 metri dal vetro interno, dopo aver individuato la linea sulla vetrata corrispondente all’altezza degli occhi;
 Osservare all’esterno la fascia nascosta dalle lamelle;
 Non devono scorgersi oggetti dietro la vetrata per una fascia di almeno 150 mm sotto la linea dell’altezza degli occhi (ciò corrisponde ad una inclinazione delle lamelle di circa 60°).

Parallelismo lamelle
La massima escursione della singola lamella rispetto alla posizione orizzontale deve essere inferiore ai 2mm al metro. Questa misura è effettuata in più punti della vetrata con lamelle orientate orizzontalmente.

Criterio di accettabilità
La superficie del vetrocamera, deve essere suddivisa in due zone:
Zona perimetrale: corrisponde alla cornice del vetrocamera per un’altezza pari a 5 cm. Tale zona comprende quindi il cassonetto ed il fondale della tenda, la parte finale delle lamelle e del tessuto e le canaline distanziatrici.
In questa zona i difetti sono così regolati:
Inclusioni, puntini, difetti di rivestimento: Max. 1 difetto con dimensione massima di 3 mm per ogni metro quadro di superficie di vetrocamera.
Depositi sulle lamelle / macchie su tessuto: max. 1 difetto con dimensione massima di 3 mm per ogni metro quadro di superficie di vetrocamera.
Graffi / segni su tessuto: leggeri graffi appena visibili sono accettati se la loro somma non supera i 30 mm di lunghezza. La lunghezza massima del singolo graffio non deve essere superiore a 15 mm.
Zona centrale: corrispondente alla rimanente superficie (esclusa la zona perimetrale). Tale zona comprende la parte centrale della tenda, che deve presentare i minori difetti.
Inclusioni, puntini, difetti di rivestimento: Max. 1 difetto con dimensione massima di 2 mm per ogni metro quadro di superficie di vetrocamera.
Depositi sulle lamelle / macchie su tessuto: max. 1 difetto con dimensione massima di 2 mm per ogni metro quadro di superficie di vetrocamera.
Graffi / segni su tessuto: leggeri graffi appena visibili sono accettati se inferiori a 3 e con lunghezza massima del singolo graffio non supera i 15 mm.

PER SAPERE QUALI SONO I VANTAGGI DELL’INSTALLAZIONE DELLE TENDE CON LA VENEZIANA INTERNA SCREENLINE, ABBIAMO TRATTATO L’ARGOMENTO QUI

Annunci